Nuova sede per A.S. Roma: l’Eur si tinge di giallorosso

Il mese di febbraio 2019 è stato uno dei mesi più significativi per la società giallorossa allenata da Josè Mourinho. Il 22 febbraio viene infatti inaugurata la nuova sede della società calcistica A.S. Roma.

Dopo poco più di tre decenni dal trasferimento degli uffici da via del Circo Massimo verso il centro tecnico Fulvio Bernardini, la società finalmente ha inaugurato la nuova sede per gli uffici dirigenziali e amministrativi completamente separata dalla sede dedicata alla parte sportiva.

Uno dei maggiori esponenti che hanno presenziato all’inaugurazione della nuova sede è l’ex Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

“Devo confessarlo, sono un grande tifoso della Roma: la mia passione è nota. Da Presidente del Consiglio dei Ministri mi è facile porgere una testimonianza dell’attenzione del Governo verso una realtà imprenditoriale importante come quella della Roma. Come Governo seguiamo molto attentamente il progetto dello Stadio della Roma e come cittadino mi auguro che questo investimento possa vedere l’apertura dei cantieri. Nel 2019 ben vengano investimenti significativi come questo. È una realtà molto importante per l’intera Città”.

Queste sono le parole di Conte, uno dei più grandi tifosi di questa squadra e questa società. Al termine del suo intervento tenuto davanti ai circa 150 invitati, gli è stata donata una maglietta autografata dai giocatori della squadra.

La nuova sede è situata in via Tolstoj nel complesso dell’Eur. Nello storico palazzo d’Arte Moderna, che conta più di 2000 metri quadri suddivisi su tre piani, la Roma ha costruito la sua nuova casa, proprio di fronte all’obelisco Marconi, che per l’occasione è stato illuminato con i colori giallo/rossi della squadra.

“Nessuna americanata” questo è quello che tengono a precisare gli stili architettonici che sono stati impiegati. La luce la fa da padrone, sono state valorizzate le importanti vetrate e tutte le teche da esposizione sono state create in plexiglass così da permettere fantastici giochi di luce e nel contempo donare agli ambienti luminosità e senso di profondità.

L’arredamento minimalista si sposa perfettamente con lo stile architettonico della nuova sede. I nuovi complementi, come i graffiti e il brand della società riprodotto su un calco visto dall’alto della città, dona un senso di eleganza asciutta e rigorosa. Insomma un perfetto connubio di opere di architettura racchiuse in un perfetto Italian Style.

Hanno presenziato inoltre all’inaugurazione monsignor Fisichella, che ha dato la benedizione al nuovo quartier generale della Roma, l’ex capitano della squadra Francesco Totti e l’ex sindaco della capitale Virginia Raggi che ha preso parola durante l’evento sottolineando la vicinanza delle istituzioni a questo progetto:

“Questa è una serata molto importante, perché rappresenta un ulteriore passo avanti: la Roma è molto di più di una squadra di calcio, è un progetto imprenditoriale importante. Le istituzioni sono qui per testimoniare la loro vicinanza a tutti coloro che scommettono su una riuscita di un progetto e ce la fanno. Sappiamo che spesso la burocrazia va più lenta degli imprenditori e per questo stiamo cercando di velocizzare ancora di più la macchina amministrativa per essere un valido supporto. Noi ci siamo e vi facciamo un in bocca al lupo per questa nuova avventura”.

condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.